Archivi categoria: società

Da Napoli a Cleveland: buone notizie sulla sanità.

Alla fine di questo mese scadranno i termini per presentare nei dettagli l’impalcatura della nostra spending review. Visti i precedenti è difficile accusare di disfattismo un cittadino italiano che attenda l’esito di questa operazione con cautela, o addirittura con scetticismo. Potrebbe … Continua a leggere

Pubblicato in austerity, debito, economia, italia, sanità, società | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il primo maggio e la distruzione della domanda

Il centro commerciale di Cinisello Balsamo può non avere ambizioni glam e nemmeno mire sofisticate, ma si trova in un punto strategico: proprio alla congiunzione dell’autostrada A4, della Tangenziale Nord e della Statale 36, l’importantissima arteria che raccorda Milano a … Continua a leggere

Pubblicato in austerity, consumi, crisi, europa, eurozona, francia, gran bretagna, grande distribuzione, occupazione, prezzi, società | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

General Motors, MTV ed il potere d’acquisto dei giovani

Un paio di giorni fa sul New York Times è uscito un pezzo di Amy Chozick intitolato “As Young Lose Interest in Cars, General Motors Turns to MTV for Help”. L’argomento è stato ripreso stamani sul Corriere della Sera da … Continua a leggere

Pubblicato in comportamenti, consumi, economia, giovani, industria, società | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Non scommettere sull’Italia perdente

Dopo alcuni mesi in cui era incessante il diluvio di cattive notizie finanziarie, sembra essere cominciata una fase in cui si susseguono le conferme che siamo su un percorso virtuoso. Dapprima a metà settimana il rendimento dei titoli biennali italiani … Continua a leggere

Pubblicato in comportamenti, crisi, economia, italia, psicologia, società | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Thorstein Veblen ha lasciato Cortina

Rick Bookstaber, autore di saggi e consulente della SEC, la società di controllo della borsa americana, il 26 gennaio scorso ha postato sul suo blog un contributo interessante intitolato “Il crepuscolo della classe agiata” e che come è facile indovinare muove dalla … Continua a leggere

Pubblicato in austerity, crisi, economia, società | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento